Amore, gioie, dolori e casini vari

Den (il mio migliore amico) continua a soffrire per la Dani che l’ha lasciato…
A volte mi manca persino la sofferenza d’amore. Continuo a dirgli, dai caspita, almeno ti sei innamorato di nuovo, è per questo che soffri.
Sentire la mancanza di una persona. Litigarci. Che bello litigarci. E’ una sensazione che non provo da un pò.
Le mie ultime storie non sono mai arrivate a quella fase..in cui c’è già una certa confidenza e ad un certo punto scoppia la lite.
L’ultima lite risale credo a due anni fa…poi una costellazione di microstorie da 1,2 massimo, 4 mesi…e quando ti frequenti, mica ti metti a litigare. E’ già abbastanza impegnativo conoscersi…
Mamma mia che voglia di litigare con un uomo, per una stupidata, per gelosia, per un’incomprensione…per confrontarsi, urlare. E poi fare la pace e ritrovarsi più uniti di prima con un pezzo in più….
Va bene per oggi, mi accontenterò di qualche insulto gratuito da qualcuno di voi, miei cari lettori…Siete autorizzati a dirmene quattro. Trattatemi male. Lo
so che siete li, ogni tanto passate di qua e date una sbirciatina alla mia vita
Questa cosa, non so perchè, ma mi fa sentire meglio. Quindi per completare il nostro rapporto ci manca solo una sana litigata e poi  naturalmente ci mettiamo l’happy end

Den tirati su! Non aver paura, ti innamorerai di nuovo…intanto goditi anche la sofferenza che ti ha lasciato questa donna, perchè tu sai che hai amato, e in questi casi, il gioco vale sempre la candela…

PS: la mia amica ha organizzato la seratina a quattro con il suo collega. Un tipo molto interessante. Il giorno dopo le ha chiesto il mio numero e mi ha chiesto se andiamo a cena per conoscerci meglio…

Amore, gioie, dolori e casini variultima modifica: 2011-02-03T19:41:00+01:00da amelie2010
Reposta per primo quest’articolo

11 pensieri su “Amore, gioie, dolori e casini vari

  1. ciao Amelie, vediamo se funziona oppure ho capito sul come funziona 🙂 con queste cose sono un pò imbranato 🙂 da non credere vero? come già ti dicevo sono inciampato sul tuo blog per puro caso. devo dire che anche se dall’altra parte della strada sotto certi aspetti mi ritrovo in ciò che scrivi
    buona giornata 🙂

  2. Ciao Amelie, è sempre bello e confortante leggerti e leggere che c’è qualcuno nelle mie stesse DOLOROSE condizioni… le mie sono le stesse di Den! Nonostante la delusione, il dolore, l’abbandono improvviso e inaspettato, continuo a pensare che ne vale sempre e comunque la pena di amare, o per lo meno, per me di amare LUI che mi ha lasciata. E continuo, forse stupidamente, ad aspettare… ad aspettare cosa poi no so, che LUI ritorni, che tutto torni com’era, o forse è meglio che io aspetti di soffrire a tal punto da disinnamorarmi di LUI…? Boh, ho un tale guazzabuglio di emozioni e sentimenti che non capisco più cosa devo fare, ma vedrai che mi riprendo anch’io!!! 🙂 Un abbraccio virtuale.

  3. Cara latuamari….mi sento esattamente come te….ritrovarmi single dopo che, dopo molto tempo, mi sono lasciato andare e le ho dato tutto….ma probabilmente le ho dato quello che non voleva…

    …ora è dura ricominciare, rimboccarsi le maniche e rimettersi in gioco.

    non è come le altre volte ma il mondo è pieno di single e ci sarà chi mi aspetta così come sono 🙂 ….

  4. Caro Den, cara Amelie, quello che non capisco è perchè nonostante tutto (tutto il dolore, la delusione, l’avermi rovinato la vita, ecc. ecc), io debba essere ancora innamorata di LUI? Voi sapete spiegarmelo? NOn mi è mai successo… senza di LUI è come se mi mancasse l’aria e quello che dice Den è verissimo: non so da che parte ricominciare perchè LUI mi ha preso tutto. Baci a tutti ::))

  5. Ehi Amelie, scusa! non so cosa sia successo, ti ho postato lo stesso commento 4 volte! Giuro, non è colpa mia, ha fatto tutto da solo il mio PC!!! Sai comunque che hai ragione… ogni tanto ci vuole una sana e bella litigata. Anch’io avrei voluto il confronto, la dicussione, magari le urla, ci stava pura un piatto che volava… e invece no! Dopo 1 anno di amore intenso, di passione stupenda e di convivenza magnifica, al primo errore, al primo ostacolo da superare assieme ha reagito semplicemente dicendomi “Io domani mattina me ne torno a casa mia. Non c’è nulla che tu possa fare per farmi cambiare idea.” E così è stato. Io volevo il confronto, volevo condividere anche una sana litigata!! Reazioni di questo tipo fanno stare male e ti chiedi subito: ma per lui era vero amore?
    Tu scrivi sempre perchè mi piaci tantissimo! Bacio 🙂 Mari

  6. Cara LaMiaMari,
    certo non deve essere facile, mi è sembrata così brutale la fine che descrivi…dopo un anno, al primo ostacolo mollare il colpo così…
    Vorrei dirti che non ti merita, che è meglio perderlo subito visto che non sa affrontare gli ostacoli, ma so che sono frasi che comunque non guariscono un cuoricino ferito..Non ti biasimare se lo ami ancora, se lo desideri ancora, devi darti tempo per capire quello che è successo e per riprenderti
    Dicono che la fine di una storia importante sia paragonabile ad un lutto come esperienza di dolore. Da un giorno all’altro avevi una persona vicino a te e non ce l’hai più.
    Datti tempo per metabolizzare il tuo lutto, non ti posso dare antidoti contro questo tipo di dolore, ma ti assicuro che piano piano inizierai a stare meglio… e un giorno ti troverai a faticare a ricordarti il suo colore degli occhi..

    Stai su!

Lascia un commento