Mr R: Sabato il primo appuntamento

Eh si Cara La Mala, come te, anch’io da sempre ho questa incontrastabile attrazione per l’uomo più complicato e sfuggente. Forse un pò tutte noi donne. E’ quasi matematico, è la Legge di Murphy, in amore vince chi fugge, è la canzone Teorema…Prendi una donna trattala male…

Pensa ne ho persino parlato con la psicoterapeuta a suo tempo, e lei mi aveva lasciato con una domanda su cui avrei dovuto riflettere ” Ma Lei è così sicura di sapere con quale genere di uomo sta veramente bene?”
La risposta che le ho dato è stata..”Ma una via di mezzo, chiedo troppo?”

In ogni caso,le cose ad oggi stanno così. Colpo di scena. Mr R ha catalizzato tutta la mia attenzione.

La corrispondenza con Mr R si è intensificata e siamo passati ad una fase successiva . Ci siamo sentiti al telefono.
Decisamente una bella voce, forte e rassicurante. Un pò di imbarazzo iniziale, ma poi gli argomenti nascevano da soli e non finivano, anzi si sovrapponevano quasi uno sull’altro. Le nostre voci si sovrapponevano (Sai quando dici…”ah scusa, si dicevi? No, scusa parla tu!” Quello squisito desiderio di intesa tra sconosciuti)  L’epilogo? Usciamo sabato sera..

Mi è sembrato un tipo molto interessante,sicuro di se. E la sintonia era palpabile. Ma la vera prova del nove sarà l’incontro nella realtà. Non bisogna crearsi troppe aspettative, per evitare di rimanere delusi.

Ed è proprio per questo, per non precipitare dalle vette delle alte aspettative (anche se continuo a negarlo ormai è tardi si sono già installate nella mia testolina come un virus in un pc) ai bassifondi della delusione e dello sconforto, che mi tengo aperta la porticina su Mr M.

Mi serve per non lanciarmi, come è  mio solito fare,su una cosa che d’istinto sento che mi piace.

 In genere mi lancio senza paracadute.

Oggi invece, uso paracadute e rete di sicurezza. Sono cresciuta, sono maturata, ho fatto psicotherapy, ho fatto tanti errori e ci voglio andare cauta. Con questo non voglio dire che mantenere aperte piu relazioni significhi andarci cauti. Ma nella fase preliminare ,prima di capire chi è quello giusto, può sicuramente servire a non farsi coinvolgere troppo fin da subito e a vedere le cose con più distacco.

Ma Mr M? Che fine ha fatto? Si è fatto vivo con un’email sintetica per richiedermi il contatto skype (che gli avevo già dato una settimana fa)

Un pò una caduta di stile, no? Però glielo ho lasciato lo stesso. Ci faccia quello che vuole. Tanto non ho nulla da perdere.

La posta in gioco è bassa per ora perchè l’ha deciso lui. E io ho puntato su un altro tavolo.

PS: Mi sa che mi toccherà comprarmi qualcosa da mettermi sabato; indossare qualcosa di nuovo al primo appuntamento è la prima regola per sentirsi più sicure di se e persino un pò più belle.

PS2: Speriamo di non stare male,perchè ad oggi non mi sento ancora bene. Ma questa botta di endorfine mi darà una mano a fare quello che fino ad oggi i farmaci non hanno ancora fatto

E’ la legge di Amelie 🙂

A presto

Mr R: Sabato il primo appuntamentoultima modifica: 2011-01-06T00:15:00+01:00da amelie2010
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “Mr R: Sabato il primo appuntamento

  1. Carissima Amelie..prima di tutto…benritrovata…visto che è da un po che non ci si sente e non solo..
    Sono molto felice di trovarti già al tuo primo appuntamento con Mr. R e spero davvero che tutto proceda per il meglio..
    sono contenta che tu abbia deciso di non buttarti a capofitto…e mi auguro davvero che tu possa mantenere fede al tuo impegno…
    Io sono convinta che in amore non ci siano regole prefissate e che qualunque cosa bisogna viverla per come viene..ma a volte…è forse il caso…di fermarsi e riflettere sin da subito…se quello che ho di fronte…ha o meno il mio stesso progetto di vita!!
    pensa a ciò che vuoi…e prova a conquistartelo con tutte le tue forze…
    spero davvero che tu possa trovare il Tuo cavaliere…che possa tenerti stretta tra le braccia e proteggerti…per tutta la vita…
    un caro saluto..

Lascia un commento